giancarlo in tempi migliori

giancarlo in tempi migliori

lunedì 20 febbraio 2017

MENU CONTESTUALE DESKTOP AGGIUNGERE COLLEGAMENTI VARI

Io uso molto volentieri il menu contestuale dei sistemi operativi Windows che costituisce senz’altro una vera e propria possibilità utilissima in tutte quelle situazioni nelle quali sia necessario usare rapidamente un comando particolare.

Avendo una certa praticaccia è possibile aggiungere altre voci al menu contestuale del desktop andando ad agire nel registro di sistema, il che potrebbe però risultare un operazione piuttosto difficoltosa e pericolosa per i neofiti di queste macchine e di questi OS.

In questo caso un utility quale DeskIntegrator potrebbe essere utilissima quasi indispensabile.
Si tratta infatti di un programmino totalmente freeware, portatile e specifico per Vista e Windows 7 che, quando lanciato, consentirà di aggiungere collegamenti personalizzati al menu di Windows  previa pressione sul tasto destro del mouse.

Una volta avviato il programma, per poter creare dei collegamenti voluti sarà sufficiente, per cui tutto ciò che dovremo fare, specificare il percorso relativo al collegamento che si desidera aggiungere, dargli un nome, selezionare la posizione che andrà ad occupare nel menu contestuale, confermare l’esecuzione dell’operazione cliccando sul pulsante Add/Modify.

L'eventuale rimozione di tutte le voci personalizzate aggiunte al menu contestuale potrà essere effettuata con un unico click sempre servendosi di DeskIntegrator utilizzando però l’apposita scheda Remove Menu.

DESKINTEGRATOR

martedì 14 febbraio 2017

INSTALLAZIONE PULITA DI WINDOWS 8 CON UNA VERSIONE AGGIORNAMENTO

a) dobbiamo partire o da Windows 7 o da versioni precedenti installate

 b) è necessario avere installato ed avviato il sistema operativo

 c) fai partire l'installazione di Windows 8 dal sistema operativo avviato, avviando, dopo aver
      messo da bios il suo DVD/USB in prima posizione.

  d) clicca "Install now"

  e) si presenta la finestra di selezione  fra "Upgrade" e "Custom". Scegli Custom

   f) dal nuovo menu puoi eliminare le partizioni manualmente dal drive di destinazione.

    g) Eliminando le partizioni esistenti totalmente puoi scegliere la partizione vuota
       scelta per l'installazione.

     h)  In questo modo hai una installazione pulita partendo da una versione
         aggiornamento e quindi risparmiando una certa quantità di euro..

martedì 7 febbraio 2017

INSTALLAZIONE DI WINDOWS 7 DA CHIAVETTA USB, ALTRA METODICA

Con il DVD che hai acquistato crei una ISO con LCISOCreator Free Open Source.

Inserisci una Chiavetta da almeno 4 GB nella porta USB del PC

Scarichi "Windows7-USB-DVD-tool.exe"

DOWNLOAD

Lo installli, alla fine, click sull'icona sul desktop "Windows 7 USB DVD Download Tool"

Click su Sì
Click su Browse
Cerchi e doppio click sul file ISO di W7 che avevi creato
Click su Next
Click su USB device
Dal menù a tendina scegli l'unità contenete la chiavetta inserita
Click su Beging copying
Click su Erase USB Device
Click su Sì
Attendi la fine delle operazioni
Chiudi ogni cosa

In questo modo potrai utilizzare la chiavetta in qualsiasi PC soprattutto portatili che non hanno il lettore, entrare nel BIOS, configurare la PenDrive come primary Boot per installare Windows 7 normalmente.

venerdì 3 febbraio 2017

INFORMAZIONI SUL SISTEMA E SULL'HARDWARE DEL NOSTRO PC

Quello di raccogliere raccogliere le informazioni relative al nostro sistema operativo, Windows ed anche conoscere i componenti soprattutto hardware presenti nella propria macchina ci viene certamente in soccorso per risolvere un problema o cercare, in maniera specifica, il nome e le caratteristiche di una determinata periferica.

Un tempo non era cosi, oggi sono molti i programmi per ottenere informazioni  su un PC.
 Questa è una nuova utility in grado di analizzare tutte le periferiche hardware presenti nel PC, il suo nome è Sys Information.

Il programma si presenta di facile consultazione con le molte schede per visualizzare le informazioni.
 Prendiamo ad esempio la scheda general è la più completa di informazioni. All’interno è elencato tutto l’hardware del computer.

Possiamo trovare altresi informazioni sul nostro sistema operativo, dati relativi a CPU, GPU , display, disco fisso e, per finire, alcune info relative ad internet (indirizzo IP), RAM e memoria virtuale in uso e quella ancora a disposizione.

Sys Information offre anche la visualizzazione dei vari tipi di font presenti nel sistema, i processi  in esecuzione, una lista dei  software installati, e i drivers.

Possiamo anche creare un report contenente tutte queste informazioni. Basta andare su file e successivamente cliccare sulla voce create report.

Sys Information è freeware ed è compatibile con Xp, Vista e Windows 7, sia 32 che 64 bit. Serve avere installato almeno NET Framework 2.0.

martedì 17 gennaio 2017

INTERNET EXPLORER 9 NOVITA' INTRODOTTE


I miglioramenti apportati a Internet Explorer sono correlati più agli elementi non visualizzabili rispetto a quelli che puoi visualizzare. Internet Explorer 9 è caratterizzato da un aspetto semplificato, da un numero minore di finestre di dialogo tra cui spostarsi, da una navigazione più intuitiva e da numerose nuove funzionalità che ti consentono di esplorare il Web in modo più rapido.

La funzionalità per l'aggiunta dei siti, ad esempio, ti consente di aggiungere i siti Web preferiti direttamente alla barra delle applicazioni in modo da potervi accedere con un solo clic, mentre altre funzionalità, quale l'accelerazione hardware, ti consentono di esplorare il Web con una velocità senza precedenti. Grazie a Internet Explorer 9, le prestazioni e il funzionamento dei siti Web si avvicinano di più a quelli delle applicazioni che utilizzi ogni giorno nel PC.

Ecco le novità.
Aspetto semplificato

La prima caratteristica che noterai all'apertura di Internet Explorer 9 è l'interfaccia utente compatta. Per accedere alla maggior parte delle funzioni della barra dei comandi, ad esempio Stampa o Zoom, è sufficiente fare clic sul pulsante Strumenti e i comandi che desideri verranno visualizzati quando fai clic sul pulsante Preferiti. In alternativa, in Internet Explorer sono disponibili i controlli di base necessari affinché il Web diventi il vero protagonista.
Se desideri ripristinare la barra dei comandi, la barra Preferiti e quella di stato, fai clic con il pulsante destro del mouse a destra del pulsante Nuova scheda, quindi seleziona le barre dal menu visualizzato.


Siti aggiunti

Se visiti regolarmente pagine Web specifiche, la funzionalità per l'aggiunta dei siti ti consente di accedervi direttamente dalla barra delle applicazioni presente nel desktop di Windows 7.
L'aggiunta di un sito è un'operazione semplice. È sufficiente trascinare l'icona Blocca dalla barra degli indirizzi (oppure l'icona del sito Web dalla pagina Nuova scheda) nella barra delle applicazioni e l'icona relativa al sito Web rimarrà in tale posizione fino alla rimozione. Quando in seguito fai clic sull'icona, il sito Web verrà aperto in Internet Explorer.

Tutte le volte che apri un sito aggiunto, l'icona relativa verrà visualizzata nella parte superiore del browser, in modo che sia possibile accedere semplicemente alla pagina iniziale del sito stesso. Il colore dei pulsanti Indietro e Avanti cambia in modo da corrispondere al colore dell'icona.

Visualizza e tieni traccia dei download

La finestra di dialogo Visualizza download è una nuova, efficace funzionalità che consente di mantenere un elenco aggiornato dei file che scarichi da Internet e ti invia una notifica se un file potrebbe essere dannoso. Grazie a tale finestra puoi inoltre sospendere e riavviare un download, se la connessione Internet che utilizzi è lenta, e visualizzare la posizione dei file scaricati nel computer. L'elenco può essere cancellato in qualsiasi momento.

Schede avanzate

Sebbene l'esplorazione a schede ti consenta di spostarti più semplicemente tra più pagine Web aperte in un'unica finestra, talvolta potrebbe essere necessario visualizzare due pagine a schede contemporaneamente. Le schede posizionabili consentono di trascinare una scheda all'esterno di Internet Explorer per aprire la pagina Web correlata in una nuova finestra e di utilizzare Snap per visualizzare le schede in modo affiancato.

Schede posizionabili in visualizzazione affiancata Visualizza due schede affiancate grazie alle schede posizionabili

Le schede sono inoltre contraddistinte da un colore per visualizzare le pagine Web aperte correlate tra loro e per rappresentare un utile riferimento visivo quando ti sposti tra le schede stesse.
Inizio pagina

Nuova scheda

Nella pagina Nuova scheda, completamente riprogettata, vengono visualizzati i siti che visiti più di frequente contraddistinti da un colore per una navigazione più rapida. Una barra di indicatori dei siti mostra inoltre la frequenza con cui visiti ogni sito, consentendoti di rimuovere o nascondere i siti visualizzati tutte le volte che lo desideri.

Ricerca nella barra degli indirizzi

Oggi puoi eseguire ricerche direttamente dalla barra degli indirizzi. Immettendo l'indirizzo di un sito Web accederai direttamente al sito stesso. Se immetti un termine di ricerca o un indirizzo incompleto, verrà avviata una ricerca tramite il motore di ricerca selezionato. Per selezionare il motore di ricerca dalle icone elencate o per aggiungerne uno nuovo, fai clic sulla barra degli indirizzi.

Termini di ricerca nella barra degli indirizzi Digita un termine di ricerca nella barra degli indirizzi per trovare il risultato desiderato

Quando esegui una ricerca dalla barra degli indirizzi, puoi aprire una pagina completa dei risultati di ricerca oppure visualizzare solo i risultati di ricerca principali (se il motore di ricerca supporta questa funzionalità). Puoi inoltre ottenere suggerimenti per la ricerca facoltativi nella barra degli indirizzi, sebbene questa opzione sia disattivata per impostazione predefinita qualora non desideri condividere i termini digitati con un provider di ricerca.


Barra di notifica

La barra di notifica visualizzata nella parte inferiore di Internet Explorer indica importanti informazioni sullo stato quando necessario, ma non ti costringerà a fare clic su una serie di messaggi per continuare l'esplorazione.

Barra di notifica La barra di notifica fornisce informazioni senza influire sulla navigazione


Verifica dei componenti aggiuntivi

I componenti aggiuntivi, ad esempio le barre degli strumenti, possono migliorare l'esperienza di esplorazione, ma possono anche rallentarla. Grazie alla verifica dei componenti aggiuntivi è possibile rilevare se un componente aggiuntivo sta rallentando le prestazioni del browser e quindi disabilitarlo o rimuoverlo.

Verifica dei componenti aggiuntivi Esplorazione migliorata con la verifica dei componenti aggiuntivi

Accelerazione hardware

Per migliorare le prestazioni, Internet Explorer sfrutta la potenza del processore grafico del computer, noto anche come GPU, per gestire le attività che utilizzano la grafica in modo intensivo, ad esempio i flussi video e i giochi online. Collegandosi al GPU, Internet Explorer consente di esplorare il Web in modo più rapido.


INTERNET EXPLORER 9